lunedì 18 aprile 2011

HOTEL DA SOGNO immersi in mondi sperduti e con ogni confort. Nuova frontiera del marketing alberghiero : offrire ai proprio ospiti atmosfere indimenticabili


Buongiorno sognatrici da ogni dove, stamattina mi sono svegliata con una gran voglia di partire ed è proprio per questa la ragione che ho deciso di scrivere l'articolo di oggi.
Alle fortunate che hanno già al loro fianco l'uomo dei sogni e anche a chi, come me, spera di trovarlo presto, voglio fornire qualche spunto per trascorrere una vacanza fiabesca.
Quante di voi hanno sempre desiderato che il proprio fidanzato proponesse loro una fuga romantica in un hotel da favola? Ebbene sicuramente questo articolo non avrà il potere di convincere l'uomo medio che il divano di casa, qualche candela in salotto e la partita di champions league, non è altrettanto romantico, ma  può motivarvi a tal punto che sarà impossibile dirvi di no. Sentite quà :

Partiamo dall'Italia, siccome del nostro bel paese ne siamo fieri, e precisamente dalla Toscana:
il Relais La Suvera

Ha origini che risalgono all’Alto Medioevo,quando l’edificio era un castello nel territorio della Signoria di Siena, nel Feudo della leggendaria Contessa Ava Matilda dé Franzosi, parente del Re di Francia Clodoveo.
Immerso tra le splendide colline toscane offre un servizio di alta qualità e si caratterizza per il lusso nell'arredamento :











    TreeHOTEL


    Situato al circolo polare artico , questo hotel è stato realizzato dalle menti geniali di architetti e designers che hanno trasformato in realtà un ideale ; quello di avvicinare l'uomo alla natura e renderlo capace di apprendere la sua immensità e potenza. Le camere sono create in armonia con la natura e situate nella foresta. Ognuna ha una particolarità:


      The Bird's Nest

      The Blue Cone

      The Cabin

      The Mirrorcube

      The Ufo

      Sauna

      ICE HOTEL


      Molte di voi ne hanno già sentito parlare poichè l'Icehotel è primo e il piú grande albergo di ghiaccio al mondo. Si trova a Jukkasjärvi, a 12 chilometri da Kiruna, nella Lapponia svedese. Nasce inizialmente, come progetto artistico all'aria aperta, in cui fonte dell'ispirazione degli artisti che hanno contribuito a realizzarla è proprio l'incantato paesaggio lappone. Ai suoi ospiti è offerta un esperienza unica ed indimenticabile: dormiranno coperti da pelli di animali e sacchi a pelo ad una temperatura di almeno 3° sotto lo zero.











      Ogni stanza di neve e ghiaccio é una storia a sé. Gli ospiti giacciono su sacchi a pelo avvolti da pelliccia di renna per resistere ai -5 gradi dell'interno e la mattina si viene svegliati con una fumante bevanda di mirtilli rossi. Nell'ICEHOTEL é davvero tutto di ghiaccio, la hall di ghiaccio, una sala delle colonne di ghiaccio, il famoso Icebar e una chiesa tutta di ghiaccio dove ci si puó unire in matrimonio!Tutto è permeato da una luce azzurrina, come se ti trovassi su un ghiacciaio appena formato.L'ICEHOTEL ha come obbiettivo di diventare Co2 negativo entro il 2015. Per arrivare a questo importante traguardo, l'ICEHOTEL ha istituito la ICE Climate Academy che studia gli effetti dei cambiamenti climatici e identifica strategie per preservare l'ambiente. Tutta l'energia usata nell'ICEHOTEL proviene da fonti rinnovabili

      GAMIRASU CAVE HOTEL

      Si trova in Cappadocia, Turchia nel villaggio di Ayvali. L’hotel è costituito da diverse unità abitative, (grotte), riunite sotto la gestione dell’Hotel, che ne ha ricavato 18 stanze (in cui hanno abitato a lungo monaci cristiani) tutte restaurate e arredate per offrire agli ospiti i servizi a cui oggi siamo abituati.












      Propeller Island City Lodge


      E' come essere catapultati in una vera e propria opera d'arte! Infatti l'hotel, che si trova a Berlino, condivide gli spazi con con la galleria d'arte Propeller Island, non lontano da Kurfurstendamm. Le camere sono tutte diverse, ognuna con un proprio stile e una propria tematica; alcune sono minimaliste, altre sono decorate con simboli in bianco e nero, altre ancora con disegni colorati. Ma ciò che la caratterizza sono gli arredi, fatti interamente a mano dall'artista berlinese Lars Stroschen.



      Reception

      Symbol Room

      Upside down

      Mirror Room

      Gruft

      Freedom

      Two Lions 
      (http://www.propeller-island.com/rooms_neu/room_detail/42/index.php scorri le immagini della camera con la freccia a destra )


      Molte di voi si staranno chiedendo: ma quanto costano questi sogni tra 4 mura? Ebbene i sogni non hanno prezzo si dovrebbe rispondere, ma per chi un occhio al portafoglio lo dà sempre Trivago decreta in base alla volontà popolare i 10 migliori alberghi a prezzi accessibili. Il servizio elabora infatti le segnalazioni arrivate sul sito combinate ai voti assegnati dagli utenti su altri portali famosi, come Booking.com o Holiday Check, o Late Rooms

      È in questa classifica che si scopre che si può sorseggiare un ouzo dalla terrazza vista Partenone, nel quartiere più alla moda di Atene per 37 euro a notte (le offerte cambiano ovviamente a seconda del periodo, sempre meglio controllare online). O pernottare avvolti dall’art déco nel cuore di Budapest per 30 euro. Per gli amanti del minimalismo, c’è un indirizzo perfetto a Berlino; a Bruxelles c’è un hotel con camere da 39 euro che alterna lo stile Safari a quello Figli dei fiori, mentre a Madrid si dorme tra i graffiti e a Lisbona si pernotta dentro un'ex fabbrica metallurgica, per circa 50 euro a notte.

      E al settimo posto di questa speciale classifica ecco l’unico italiano: è tutto vista mare, a Pesaro, si chiama Hotel Alexander Museum Palace e l’eccentrico proprietario, il conte Alessandro Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina, ha fatto personalizzare ognuna delle 63 stanze da un artista diverso, vantando la collaborazione di nomi come quello di Arnaldo Pomodoro, Enzo Cucchi e Sandro Chia.

      LA CLASSIFICA :

      1. Soho Hotel – Budapest
      2. Hotel Roomz - Vienna
      3. Novus City Hotel – Atene
      4. Hotel Ku‘ Damm 101 – Berlino
      5. Hotel Yasmin – Praga
      6. Hotel Bloom – Bruxelles
      7. Hotel Alexander Museum Palace – Pesaro
      8. Fontana Park Hotel – Lisbona
      9. Hotel Room Mate Óscar – Madrid
      10. Hotel Pavillon Nation – Parigi


        2 commenti:

        1. articolo stupendo... mi viene la voglia di laurearmi per fare il viaggio post laurea.. scegli tu l'albergo ovviamente :D

          RispondiElimina
        2. ahahah ce n'erano anche altri che mi avevano incuriosito.. forse poi li aggiungerò

          RispondiElimina